Aggiornamenti sul percorso della Legge N.4/2013

L’associazione Professionale Operatori di integrazione fasciale è a fianco del CoLAP Nazionale nella lotta per la valorizzazione delle professioni non ordinistiche disciplinate dalla Legge 04/2013 Il 2 agosto scorso rappresentanti del CoLAP, sono stati ricevuti in ANAC ( Autorità Nazionale Anticorruzione), per parlare delle Linee Guida al nuovo codice degli appalti, che sono in fase di ultimazione.

L’ incontro è stato molto costruttivo e proficuo e si è rilevata apertura al dialogo ed alla collaborazione. Si è affrontato ,nello specifico, il tema della figura del RUP (Responsabile Unico del Procedimento); finalmente all’interno delle Linee guida si fa riferimento ad una figura professionale non ordinistica, quale quella del Project Manager. Si è evidenziata la necessità che si parli di “qualifica”, ovvero di una qualifica relativa alla professione e non alla sola conoscenza.

Quindi una qualifica professionale, Legge 04/13, e non un “titolo” di studio o una qualificazione così come inteso dal decreto 13/13. Una qualifica appunto del ruolo e della capacità di erogare un servizio (il saper fare e saper essere) e non un mero titolo di studio (il sapere), che comunque può essere considerato come propedeutico al processo di qualificazione.

Tutto ciò sia in ottica di “tutela del consumatore” (caposaldo della legge 4/13) che di “trasparenza”. Attualmente le Linee Guida sono al vaglio del Consiglio di Stato, ma, ci riferiscono, sono ancora modificabili e migliorabili ed in questa fase possiamo ancora fornire un contributo fattivo.

Il COLAP si è reso disponibile a lavorare in sinergia in questa fase di costruzione fornendo elenchi di professionisti , appartenenti ad una Associazione iscritta nell’elenco del MISE, e che possano garantire al Rup il possesso di un Attestato di Qualità e Qualificazione dei servizi, senza l’obbligo di formazione ex-ante e di acquisizione di costose certificazioni. La finalità è indirizzarsi sempre di più verso la valorizzazione, sia in ambito pubblico che privato, dell’effettiva conoscenza degli operatori, garantita e certificata da enti e associazioni accreditate presso il MISE.

Ciò per dare sempre maggior risalto a professioni non ordinistiche i cui associati vantino percorsi di formazione accreditati anche al di fuori dell’iter Universitario. Per questo l’Associazione Professionale Operatori di Integrazione Fasciale ha richiesto e ottenuto l’inserimento nell’elenco del MISE Ricordiamo di seguito alcuni importanti passi che il CoLAP sta seguendo da vicino: DDL lavoro autonomo: è approdato in aula al Senato (scadenza emendamenti oggi), tenteremo ancora di presentare degli emendamenti migliorativi ma sappiamo che i risultati li abbiamo ottenuti in commissione (poi passerà in commissione lavoro della Camera) al senato.

Molti senatori si sono comunque impegnati a presentare i nostri emendamenti; questo è comunque molto utile per far conoscere la nostra organizzazione e l’importante lavoro che svolgiamo. Riforma della GS: il Governo si impegna a riformare la GS nella prossima legge di stabilità, la proposta al vaglio è quella di ridurre in modo permanente l’aliquota contributiva dal 27 al 25 con un innalzamento di quella assistenziale all’1,25 (totale 26,25) resta aperta la questione minimale contributivo che andremo a sciogliere in questi giorni.

ANAC: prima dell’estate CoLAP ha incontrato l’ANAC per vedere di valorizzare nel nuovo codice degli appalti l’attestato rilasciato dalle associazioni professionali ai sensi della legge 4/2013. Ministero delle Riforme costituzionali: rappresentanti del CoLAP hanno incontrato il capo di gabinetto e avviato un dialogo sugli effetti della riforma sulle professioni (che tornerebbero a potere legislativo esclusivo dello Stato).

Vi terremo aggiornati.

Andrea Martino

Operatore Fasciale, Operatore Craniosacrale metodo Upledger

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *